Contattaci subito
torna indietro

Deloitte Football Money League: il top di Barcellona come Man Utd "a rischio" in Premier League

Secondo un recente studio della Football Money League di Deloitte, il Barcellona ha generato più soldi di qualsiasi altro club in Europa per la prima volta durante la stagione 2018-19, guadagnando £ 741,1 milioni di entrate. Il Real Madrid ha preso il posto del Barca, scendendo secondo in classifica con £ 667,5 milioni e il Manchester United terzo con £ 627,1 milioni. Per questo motivo si dice che i Reds Devils siano a rischio di perdere per la prima volta la posizione di club con il maggior reddito della Premier League per il prossimo anno.

 

Perché sono i migliori di Barcellona?

Nella 23a edizione della Football Money League di Deloitte, il divario tra la prima e la seconda (83 milioni di euro / 73,6 milioni di sterline) non è mai stato più grande. Il sostanziale balzo del fatturato annuo del Barca è dovuto al club che si occupa delle proprie attività di merchandising e licenze. Dan Jones, partner dello Sports Business Group di Deloitte, ha commentato: "Barca è il chiaro esempio di un club che si sta adattando alle mutevoli condizioni del mercato, riducendo la dipendenza dalle entrate delle trasmissioni e concentrandosi sulla crescita delle entrate sotto il suo diretto controllo".

Deloitte si aspetta che il Barca rimanga il numero uno nella classifica del prossimo anno e afferma che il club catalano è sulla buona strada per raggiungere la sua ambizione di essere il primo a generare entrate per oltre un miliardo di euro negli anni a venire.

 

Cosa c'è di sbagliato all'Old Trafford?

Deloitte afferma che esistono "molti modi per esaminare la ricchezza o il valore relativo delle società calcistiche", ma la sua metrica delle entrate viene estratta direttamente dai bilanci delle società in questione. Il denaro proveniente dalle offerte di trasmissione è il più significativo per i club, che comprende il 44% delle entrate totali.

I ricavi del Manchester United sono aumentati da £ 589,8 milioni a £ 627,1 milioni, ma i ricavi previsti per il periodo 2019-2020 sono compresi tra £ 560- £ 580 milioni, in parte perché il club non è riuscito a qualificarsi per la Champions League. Deloitte ha affermato che è probabile che i Red Devils cadano nella posizione più bassa di sempre nella Money League nell'edizione del prossimo anno. "Ciò potrebbe anche mettere il club a rischio di perdere la sua posizione come club con il più alto reddito della Premier League per la prima volta nella storia della Money League", ha aggiunto Deloitte.

Sam Boor, senior manager dello Sports Business Group di Deloitte, ha dichiarato: "L'impatto della partecipazione e delle prestazioni nelle competizioni dei club Uefa sui ricavi è evidente a Londra e nel Nord Ovest, con l'ascesa di Liverpool, Manchester City e Spurs trainata dal raggiungimento delle fasi a eliminazione diretta della Champions League. Il relativo declino dell'Arsenal è il risultato diretto della mancata partecipazione alla competizione per una seconda stagione consecutiva, un destino che potrebbe anche colpire il Manchester United ".

 

L'effetto Ronaldo

Lo studio di Deloitte non include le entrate derivanti dalle commissioni di trasferimento dei giocatori. I primi 20 hanno generato un fatturato record di £ 8,2 miliardi nel 2018-19, con un aumento dell'11% rispetto all'anno precedente. Solo l'Olympique Lyonnais - al 17 ° posto - e l'SSC Napoli - al 20 ° posto sono entrati nella top 20 dopo la campagna 2018-19.

I campioni italiani della Juventus sono tornati nella top 10, grazie soprattutto  all'arrivo dell'attaccante Cristiano Ronaldo dal Real Madrid, il quale ha aumentato l'appeal commerciale della Juventus. Ronaldo, infatti, ha più follower su Instagram rispetto al Real Madrid e Barcellona messi insieme.

"Di conseguenza, la Juve ha visto un aumento delle entrate commerciali in parte a causa di un aumento della visibilità del marchio nel 2018/19", ha detto Deloitte. "Il club ha anche aumentato le entrate dalle vendite di merci a seguito della firma del giocatore".